In offerta!

Psicomotricità

12,00 10,00

DISPONIBILE SU QUESTO SITO.

Il libro arriverà anche nelle principali librerie italiane ad ottobre 2018!

Quinto libro della Collana Psicologia Divulgativa, con il patrocinio di APPI, Associazione Professionisti Psicomotricisti Italiani. Il testo è curata da Silvia Cattafesta e la postfazione è di Franco Boscaini.

Diretta dallo psicologo clinico e forense Dott. Michele Facci, nasce con lo scopo di avvicinare le più recenti novità delle scienze psicologiche al grande pubblico: il linguaggio utilizzato in ogni libro della collana è quindi divulgativo e comprensibile a chiunque.

Descrizione

Psicomotricità

a cura di Silvia Cattafesta, postfazione di Franco Boscaini

Cos’è la psicomotricità? A chi e per cosa può essere utile? Il testo, agile e scorrevole, intende rispondere a queste semplici domande fornendo una chiara ma sintetica panoramica ideale sia per coloro che intendono conoscere meglio la psicomotricità, sia per gli addetti ai lavori e per gli studenti. Il libro è scritto da professionisti altamente specializzati, che quotidianamente svolgono il loro lavoro con passione e competenza. Nel testo vengono raccontate anche alcune interessanti esperienze di come la psicomotricità può essere concretamente utile alle persone.

Il libro è il quinto della collana Psicologia Divulgativa diretta dal Dott. Michele Facci.

APPI Psicomotricità LibroSilvia Cattafesta è formatrice, ricercatrice, relatrice in convegni, specializzata in psicomotricità preventiva per disturbi comportamentali, di apprendimento e di difficoltà di relazione e comunicazione. Presidente Nazionale di APPI – Associazione Professionale Psicomotricisti Italiani.

 

 

APPI: Associazione Professionale Psicomotricisti Italiani

APPI é un’Associazione professionale senza scopo di lucro, i cui interessi sono scientifici, formativi e culturali secondo gli artt. 36 e seguenti del Codice Civile.

Lo psicomotricista è l’operatore che, in quanto professionista del linguaggio corporeo e non verbale, dopo una specifica valutazione psicomotoria, attiva – autonomamente o in collaborazione con altre figure dell’area sanitaria, socio-sanitaria ed educativa – una coerente presa in carico psicomotoria di tipo preventivo-educativo e di aiuto alla persona comunque sofferente, nel rispetto della sua globalità psico-corporea ed utilizzando metodologie a mediazione corporea con tecniche psicomotorie, grafomotorie e di rilassamento proprie della professione.

In particolare:

  • favorisce l’armonico sviluppo psicomotorio della persona nel corso dell’età evolutiva e salvaguarda l’equilibrio psicomotorio della persona adulta e dell’anziano;
  • favorisce l’uso delle competenze reali e potenziali sostenendo l’individuo, nelle diverse età e in qualsiasi ambito istituzionale o contesto, nel superamento di particolari momenti critici;
  • interviene in modo specifico nelle situazioni di disagio psico-corporeo e di disordini delle espressioni psicomotorie, indipendentemente da eventuali problematiche organiche, individuando, valorizzando e mobilizzando il potenziale e le risorse della persona e del suo contesto.

Gli obiettivi primari sono:

  • promuovere e tutelare lo sviluppo della Psicomotricità come scienza autonoma in ogni suo campo di applicazione;
  • promuovere la tutela della professione di Psicomotricista di fronte alle Pubbliche Istituzioni dello Stato Italiano, sia dal punto di vista legislativo, sia dal punto di vista fiscale;
  • sostenere e guidare il singolo professionista nella gestione della propria attività;
  • divulgare la conoscenza del profilo professionale dello psicomotricista;
  • incentivare e promuovere lo studio e la ricerca delle specificità scientifiche della professione;
  • intervenire in modo formativo nel percorso di studi degli studenti delle scuole triennali di Psicomotricità;
  • consolidare e sviluppare i rapporti con gli enti di maggior influenza scientifica e legislativa per l’intero movimento della psicomotricità, sia a livello nazionale che internazionale.

 

Informazioni aggiuntive

AUTORI

Silvia Cattafesta (a cura di)

RILEGATURA

Brossura cucita con alette

ANNO

settembre 2018