Processi a Bolzano

18,00

1943 – 1945: le province di Bolzano, Trento e Belluno vengono aggregate al III Reich (Zona d’Operazione delle Prealpi).

A Bolzano il Tribunale Speciale delle SS giudica i resistenti al nazismo comminando numerose condanne a morte.

Gli atti vengono distrutti dalle SS all’arrivo degli Alleati.

Ettore Frangipane, per le sue ricerche, ha sostituito gli atti originali attraverso le cronache del “Bozner Tagblatt” che si stampava a Bolzano durante il nazismo e grazie al diario del Cappellano delle carceri di Bolzano, Don Giovanni Nicolli, consolatore dei condannati a morte.

UNA GRANDE NOVITÀ STORICA

ISBN: 978-88-342-0225-8

Formato: 16,5×24

Pagine: 120

Confezione: Brossura cucita con alette

Prezzo: 18,00 €

COD: ISBN: 978-88-342-0225-8 Categorie: , , Tag: , , , ,

Descrizione

Durante gli anni 1943 – 1945 le province di Bolzano, Trento e Belluno furono aggregate al III Reich (Zona d’Operazione delle Prealpi).

Durante questo periodo la giustizia tedesca si sovrappose a quella dello Stato italiano.

Sulla base del “foglio d’ordine nazista” a Bolzano fu istituito un Tribunale Speciale che giudicava i resistenti al nazismo. Molti processi, prevalentemente politici, si risolsero con condanne a morte eseguite a Bolzano stessa.

Tutti gli atti dei procedimenti furono distrutti dalle SS all’arrivo degli Alleati.

Merito di Ettore Frangipane è stato quello di ricostruire questi atti rivolgendosi ad altre fonti e in particolare al giornale nazista “Bozner Zeitung”, che si stampava a Bolzano, e al diario di Don Giovanni Nicolli, Cappellano trentino del carcere di Bolzano che assistette i condannati fino al patibolo.

Una ricerca e un libro necessari a una maggiore conoscenza e comprensione di avvenimenti realmente accaduti e che, giustamente, dovranno far parte del patrimonio culturale del nostro Paese.

Informazioni aggiuntive

Dimensioni 16,5 × 24 cm

Ti potrebbe interessare…